COSA FACCIAMO
Il Burkina Faso è quindi fra i paesi più poveri e la maggioranza dei suoi abitanti vive in condizioni molto precarie.
Nonostante tutte le loro difficoltà, ci colpisce quanto I valori di integrità, di solidarietà e di rispetto siano importanti per I burkinabé e quanto permettono loro di sopportare delle condizioni di vita spesso molto difficili. Questo non ci lascia indifferenti... e ci motiva a darli una mano.


Ma come aiutarli?
Itikele
Itikele
Itikele
Itikele
Potremmo aiutare la popolazione in tanti modi, come lo fanno già con successo alcune associazioni attraverso azione collettive
(orfanotrofi, dispensari, creazione di pozzi, di scuole, sostegno a cooperative agricole locali, etc.)

Ma la nostra esperienza quotidiana ci porta ad incontrare un grande numero di persone estremamente povere, coraggiose e dinamiche che sognano semplicemente di mettere in piedi una piccola attività economica per poter vivere dignitosamente.
Ci espongono i loro progetti con entusiasmo, hanno una grande voglia di fare, buone idee ed energie da mettere in gioco, ma non hanno un centesimo da investire per avviare una piccola attività.
Eppure, in tanti casi, servirebbe un investimento veramente minimo per aiutare una famiglia a crearsi un reddito.

Itikele
Itikele
Itikele
Itikele
Senza dubbio, le azioni di sostegno a favore della collettività aiutano indirettamente l'individuo, ma l'aiuto fornito ad ogni individuo, aiuta la collettività. Ecco perché l'associazione “I TI KELE” ha deciso di orientarsi verso una forma di aiuto individuale, a sostegno dei più disagiati aiutandoli a realizzare il loro piccoli progetti d'attività.
Itikele
Itikele
Itikele
Itikele
Fra le persone più disagiate ci sono di certo i "ragazzi di strada". Sono fra i più vulnerabili e vivono una realtà molto difficile. Sopravvivono ai margini della società e cambiare le proprie condizioni sembra un sogno, una sfida impossibile. Aiutarli ci sembra una necessità impellente, ma per loro il cammino da percorrere sarà più lungo. Prima di poter elaborare assieme a loro un progetto di formazione o di creazione di una piccola attività economica bisogna prenderli in carico per rispondere ai loro bisogni primari ( cibo, cure mediche, alloggio,etc) ed accompagnarli passo dopo passo, verso un altro orizzonte mettendoli nelle giuste condizioni per vincere la sfida. La nostra giovane associazione é particolarmente sensibile alla loro problematica e projetta un intervento a più lungo termine.
Itikele
Itikele
Itikele
Itikele

PRINCIPI ESSENZIALI

La collaborazione, la solidarietà:
- Per raggiungere i suoi scopi l'associazione deve coinvolgere altre persone sia in Europa che e in Burkina Faso. Persone pronte a mettere le proprie competenze e conoscenze a disposizione dell'associazione in tutti i campi. E' molto importante avere degli "attori" Burkinabè per aiutare altri Burkinabè, vogliamo creare legami, incentivare l'azione collettiva (cultura africana), promuovere scambi d'idee, d'esperienza, la collaborazione, il lavoro di squadra, la solidarietà. Si aspetta anche da parte dei beneficiari un minimo di interesse e partecipazione responsabile alla vita dell'associazione in cambio dell'aiuto ricevuto, ciascuno potrebbe dedicare un po di tempo per aiutare altri con le proprie competenze ed esperienze.

Il rispetto della persona:
- Si opera senza nessun tipo di distinzione di età, sesso, religione, od altro, nel pieno rispetto della persona, della sua personalità e della sua originalità. Vogliamo considerare i beneficiari come attori e padroni del proprio destino, incentivare l'autonomia delle persone, non la dipendenza dall'associazione. I criteri di "ammissione" sono la reale precarietà nella quale essi si trovano e la loro grande motivazione.

Pragmatismo e flessibilità:
- Sarà necessario organizzare l'associazione ed operare in modo flessibile ed adattabile alla realtà locale con un approccio pragmatico e concreto. Si sceglierà di operare con progetti mirati e realistici, dei quali si potrà verificare l'efficacia.

Trasparenza:
- Molte persone hanno esplicitato la loro diffidenza nel confronto del mondo delle Associazioni e della gestione dei fondi raccolti. Purtroppo per gli errori di alcuni, tutto il mondo delle associazioni viene messo in cattiva luce. Per conto nostro, ci impegniamo a dimostrare la massima trasparenza e la massima disponibilità.